Eccoci qua! Tra poco si svolgerà l’annuale festa diocesana, sarà molto diversa dagli anni precedenti perché dovremmo farla a distanza, tutti i gruppi dell’Azione Cattolica della nostra Diocesi, dai ragazzi dell’ACR agli adulti passando per i giovani e i giovanissimi, si ritroveranno nelle loro parrocchie domenica 30 maggio, anche se siamo divisi questo non ci impedisce di essere più uniti che mai.

Questa festa sarà una delle prime in cui ci potremmo ritrovare tutti insieme quindi abbiamo pensato di proporvi un cammino di riscoperta del proprio vissuto in questa pandemia, il quale possa esprimersi, in un attività a distanza, ma comune, nell’attività pre festa e in quella del giorno della festa, attraverso il racconto, anche artistico, di questo tempo.

Carissimi, la primavera è iniziata e come ogni anno nonostante le difficoltà di questo periodo la Casa Alpina riapre!!

Vi aspettiamo alla prima giornata di apertura della Casa Alpina per pulire, riordinare, montare il tendone e passare una bella giornata assieme, ovviamente in sicurezza (ovvero indossando la mascherina negli ambienti interni!), a tutti sarà offerta un gustoso pranzo preparato con maestria da un fidato chef! 

La data fissata è sabato 29 maggio... quindi manca poco!!

Tutti ricorderemo il 2020 come l’anno della pandemia. Per noi aderenti dell’Azione Cattolica, non può passare inosservato un fondamentale passaggio della vita associativa, la pubblicazione del nuovo Progetto Formativo “Perché sia formato Cristo in voi”, presentato nel mese di dicembre dello scorso anno.

Ora, anche nella colonna portante della nostra identità associativa, ha ampiamente trovato accoglimento l’invito che Papa Francesco continuamente ci sta rivolgendo con il suo magistero: rilanciare l’impegno associativo in una direzione sempre più missionaria soprattutto verso le periferie esistenziali dei nostri territori.

Abbiamo pensato di ricordare Ottaviano (il Beppe) raccogliendo la testimonianza di chi lo ha conosciuto e ha percorso un tratto di strada personale e "associativa" insieme a lui.
Da lassù Beppe veglia e accompagna l'Azione Cattolica.

L'Azione Cattolica di Cordenons ha conosciuto bene la passione e la dedizione di Ottaviano per i più piccoli: molti sono ragazzi che ha avvicinato ed accompagnato nella scoperta del Signore e che, dopo che si è diffusa la notizia che era tornato alla casa del Padre a causa di una malattia, ci hanno contattato attoniti per ricordarne la simpatia e la gentilezza. Noi tutti, nel suo lungo servizio come educatore e come presidente parrocchiale, ne abbiamo apprezzato la pacatezza, la misura, l'affidabilità e la costante ricerca spirituale. Con il servizio e la formazione, è cresciuta anche tra noi una sincera amicizia, fatta di stima e nutrita anche di tante uscite, momenti di condivisione e di vita (lauree, matrimoni, nascite, battesimi...). Per Ottaviano, come per molti di noi, l' AC è stata una seconda famiglia: si è sentito accolto, voluto, corresponsabile dell’amicizia tra le persone e quella speciale con Gesù che ci fa scoprire qual è il nostro posto nella vita. In AC Beppe è stato aiutato a scoprire la sua vocazione ed ha aiutato tanti ragazzi ed educatori a trovare la loro.

Addolorati e colpiti, ma fiduciosi nella resurrezione, riusciamo solo a dire “Grazie di tutto Beppe”

A sua moglie Lucia, alla figlioletta Agnese e alla cara mamma Antonella va il nostro abbraccio. 

Consiglio di Unità Pastorale di Cordenons

Stefania Mancin ed Elisabetta Raffin

Dal 25 aprile al 2 maggio si svolgerà l’assemblea elettiva nazionale dell’Azione Cattolica composta da circa 800 delegati di tutta Italia che eleggeranno in modo diretto una parte del consiglio nazionale dell’associazione: 21 saranno gli eletti 7 per ciascun settore (Giovani e Adulti) e 7 per l’articolazione ragazzi (ACR). Di diritto, poi, entrano a far parte del consiglio nazionale i delegati delle 16 regioni ecclesiastiche (noi facciamo parte della regione del Triveneto) che sono stati eletti dai consigli regionali. Come Ac della diocesi di Concordia Pordenone siamo 3 delegati: il numero viene fissato in base agli iscritti all’associazione.

Nell’assemblea elettiva nazionale (come in quelle parrocchiali, diocesane e regionali) si mette in pratica la scelta democratica, una delle scelte fondanti dell’associazione, ma anche l’opportunità di costruire i nostri programmi con idee, progetti che costituiranno il cammino che ci attende nei prossimi anni, esercitando la vocazione di laici credenti. Essa è segno di fraternità, di comunione, rende concreto il rinnovare la nostra fedeltà all’associazione.

L'estate è alle porte e con grande gioia vi annunciamo che sarà un Tempo Estate Eccezionale!!!

Infatti quest'anno ripartiranno i campi scuola per i ragazzi e per i giovanissimi!!!

La decisione non è stata presa a cuor leggero e sappiamo che ci impegnerà e resposabilizzerà moltissimo, ma con l'aiuto di tutti ce la faremo!

Sabato 24 aprile, dalle 9.00 alle 12.30, si terrà il quarto appuntamento di CuorecheAscolta, laboratorio permanente per giovani e adulti, finalizzato a personalizzare la Parola di Dio.

L’incontro può essere vissuto come la tappa di un percorso o come un momento formativo a se stante, a prescindere dalla partecipazione agli incontri passati o futuri.

Le proposte sono due, come è stato per il mese scorso.

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Incontro adultissimi

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

14 Mag
Incontro adultissimi
Data 14:30 - 17:30
21 Mag
Presentazione estate
20:30 - 22:30
28 Mag
Veglia festa diocesana
20:30 - 22:30
29 Mag
Apertura casa alpina
08:00 - 16:00

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.