Lunedì 16 dicembre 2019 ho avuto l’opportunità (e anche la fortuna) di partecipare, insieme ai miei acrinni Vittoria e Davide, all’udienza con il Santo Padre. L’emozione è nata fin da quando ho ricevuto la proposta da parte della mia presidente, e senza esitare o pensarci su troppo ho dato subito la conferma, non sapendo avrei rappresentato la diocesi di Concordia-Pordenone e tutta la regione.

È dura rendere a parole una giornata che sarà difficile da dimenticare. Ho cercato di catturare con gli occhi ogni singolo istante, a partire dalla messa svolta nella piccola cappella della sede storica del palazzo dell’Azione Cattolica, con la presenza di don Marco Ghiazza, l’assistente centrale dell’Acr e il presidente nazionale dell’Ac Matteo Truffelli. Ci siamo poi recati a San Pietro, passando per l’entrata principale del palazzo apostolico, un portone di bronzo sorvegliato ai lati dalle guardie svizzere.

Siamo stati accolti in un salone mozzafiato, dal pavimento di marmo splendente e il soffitto decorato d’oro. Era la sala del Concistoro, regale e magica, la quale ha reso il tutto ancora più bello ed emozionante. Abbiamo atteso Papa Francesco con lo sguardo rivolto alla porta d’entrata, trepidanti di gioia e stupore per l’insolita circostanza. Abbiamo accolto il Papa come un amico di azione cattolica, di quelli che vedi tutti i sabati, con la canzone “1 2 3 4 5 6 Ciao”.

Due ragazzi hanno letto una lettera a nome di tutti i presenti e poi il Papa ha letto il suo augurio, un messaggio di pace, in cui ci invitava a essere costruttori di ponti e non di muri, e di mantenere lo stesso stupore che hanno i pastori nel vedere Gesù. L’incontro si è concluso con una stretta di mano a tutti e una foto di gruppo.

Il Papa ha una caratteristica che mi piace sopra su tutte: gli piace stare in mezzo alle persone, guardarle negli occhi, ascoltarle, stringergli la mano. Si è mostrato, infatti, accogliente e amorevole in particolare con i bambini più piccoli, ai quali ha rivolto una carezza e una parola in più. Sono stata davvero felice di averlo potuto ascoltare e vedere.
È stata una giornata ricca di emozioni che porterò per sempre nel cuore.

Grazie all’Azione Cattolica.

Eleonora

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Have a Break

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

6 Mar
Have a Break
Data 20:30 - 22:30
17 Mar
21 Mar
Incontro responsabili ACR
Data 15:00 - 17:30
27 Mar
Incontro Adultissimi
Data 15:30 - 18:30

Seguici su Instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.