Sabato 14 e domenica 15 maggio 2022, l’Azione Cattolica di Maron di Brugnera, con il supporto di don Aldo Gasparotto e don Stefano Mattiuzzo, ospita presso l’oratorio don Bosco “Viaggi Dentro”, un’esposizione fotografica che raccoglie i trenta Paesi del Mondo visitati da Alex Zappalà durante i suoi 15 anni di impegno missionario.
La mostra raffigura volti, luoghi, storie delle persone incontrate; bambini, donne, uomini e anziani ritratti durante la loro quotidianità fatta di lavoro, gioco, scuola, festa, ma anche dramma, malattia, guerra e fatica, il tutto all’interno di quel meraviglioso percorso che si chiama “Vita”.

“Viaggi Dentro” non è solo una mostra fotografica, ma un progetto comunicativo di crescita umana e spirituale, di solidarietà tra popoli e culture. Un viaggio per conoscere gli aspetti culturali e religiosi di alcuni popoli che abitano la Terra sperimentando la bellezza e la ricchezza che c’è nella diversità.

Le notizie della guerra in Ucraina incalzano in tutto il loro orrore a ritmo serrato. E’ così che come gruppo adulti di AC ci siamo chiesti cosa potevamo fare subito, prima di poterci organizzare per aiuti concreti.
Volevamo proporre una preghiera continua per la pace ed abbiamo iniziato proponendo un primo appuntamento comunitario da vivere insieme come unità pastorale : un rosario animato.

Un rosario dalla struttura semplice con invocazioni varie: da quella per le popolazioni ucraine e per le badanti russe e ucraine che vivono in Italia a quella per coloro che la guerra la innescano.
Intenzioni queste che hanno trovato luce, conforto e provocazione nell’ascolto di salmi e letture bibliche.

Racconto della prima settimana a Glasgow, dove gli occhi del mondo sono puntati in attesa di decisioni dai risvolti epocali.

È domenica mattina, svegliata dalla melodia allegra di Paradise di George Ezdra, apro gli occhi e sbircio timida oltre il sacco a pelo. Piano piano mi abituo al buio: sono in una stanza d’ostello con alcuni degli altri ragazzi del progetto Visto climatico. Sono ad Edimburgo, è il 31 ottobre, è la giornata di apertura della COP26. Un brivido di freddo misto ad adrenalina mi scende lungo la schiena e scatto seduta sul materasso, ormai completamente sveglia. Sono emozionata: qualcosa sta iniziando.
Anche il resto del gruppo si è risvegliato e, goffamente, cerchiamo di trovare i giusti incastri per aprire le valigie, muoverci e capire come fare i tamponi giornalieri, che diventeranno parte della nostra routine quotidiana.
Subito sono le nove e venti e il treno per Glasgow parte. Insieme a noi viaggiano altri delegati e osservatori che parteciperanno alla ventiseiesima COP, sensibilmente meno rumorosi di noi, che siamo in fermento.

Il momento solenne del Triduo Pasquale segna un punto importante della vita religiosa di noi Cristiani. La settimana Santa rappresenta un momento dove si condensano preghiera, riflessione e pathos che si scadenzano in un crescendo di ritualità che culmina nella Domenica di Resurrezione.
Ma forse, proprio immersi dall’importanza del rito delle varie celebrazioni, in questi anni si è affievolito il significato profondo della preghiera e del raccoglimento interiore.
L’arrivo scioccante e improvviso della pandemia ci ha costretti ad una lontananza che ci ha ferito moltissimo e ci siamo accorti che la condivisione dei momenti importanti della Settimana Santa andava ben oltre alla routine delle varie celebrazioni.

Cari aderenti, vorremmo con la presente promuovere un'iniziativa dell'Associazione Bereshit nata su intuizione di don Dario Donei e da qualche mese attiva presso il Santuario di Madonna della Strada con l'offerta di diversi percorsi formativi.
“Bereshit” è principio, inizio non solo in senso temporale, quanto come fondamento di vita, base da cui sempre ripartire soprattutto in tempi di smarrimento e confusione. In questo mese di giugno, avremo la possibilità di essere accompagnati da Rosanna Virgili attraverso i numerosi inizi e ripartenze di cui la Parola di Dio ci racconta, quasi a ricordarci che nella vita siamo sempre principianti in cammino.

Nella locandina allegata potete trovare le date degli incontri (su piattaforma Zoom). Sono pensate come un percorso ma è possibile partecipare anche a singoli appuntamenti.

1919 – 2019: 100 anni di storia associativa per l’Azione Cattolica della Parrocchia di Roveredo in Piano, festeggiati insieme a tanti amici domenica 8 dicembre.
È una storia lunga… che ha attraversato la guerra, la miseria e anni di fatica e fame, ma che, come ha ricordato il Cavalier Sergio Gentilini che ha magistralmente inaugurato la mostra in chiesa, faceva sentire tutti “frades”… anni di rinascita economica, cambiamenti sociali, politici, associativi ed economici…

Domenica 15 dicembre 2019 presso la parrocchia di Santa Maria Maggiore, si è svolta l’assemblea elettiva e la festa dell’adesione dell’ AC dell’unità pastorale di Cordenons. Il momento di preghiera è stato curato e guidato dal cappellano della chiesa di San Pietro nonché assistente diocesano del settore giovani dell’azione cattolica don Davide Brusadin.
A seguire il saluto della delegata e presidente dell’AC diocesana Paola Colussi.
La presenza di 9 candidati al consiglio ha permesso di svolgere le votazioni per dare un ricambio alle cariche
ed offrire un rinnovo al consiglio stesso.

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Weekend educatori

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

30 Set
Weekend educatori
Data 18:00 - 16:00
2 Ott
Chiusura casa Alpina
08:30 - 16:30

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.