Una canzone recita: “Mi riconosci ho le scarpe piene di passi, la faccia piena di schiaffi ….” ed è un po’ la sensazione del popolo di Israele che esce dall’Egitto anestetizzato dalla schiavitù e incapace di guardare oltre.

È anche un po’ il nostro vivere quotidiano, obnubilato da continue sollecitazioni e appesantito da una frenetica quotidianità che ne opacizza i pensieri.

Abbiamo quindi deciso di metterci in viaggio proprio come il popolo ebraico nell’esodo.

Tra le novità del nuovo messale c'è una bellissima immagine evocata durante la consacrazione «Santifica questi doni con la rugiada del tuo Spirito» un immagine di estrema delicatezza. Se volessimo utilizzare la medesima immagine per descrivere il primo appuntamento dell'uscita "Formato nel segreto, nelle profondità della terra", promossa dal settore adulti, potremmo dire: "Scoprirsi doni permeati dal tuo spirito" uno spirito che ci ha lasciati letteralmente zupppi di gioia e di acqua.
Facciamo un passo indietro. "Formato nel segreto, nelle profondità della terra" è un esperimento che vorremmo portare avanti di riscoperta del proprio spirito attraverso la bellezza del creato. Un continuo viaggio tra interiore e visibile per guardarsi dentro guardando fuori.
Per il primo appuntamento ci siamo trovati ad Andreis per visitare la faglia Periadriatica, una splendida contorsione della roccia formata nei millenni. Il cammino però non è stato lineare ma ci siamo mossi prima verso l'alto per vedere la faglia nel suo insieme da un punto di vista ampio soffermandoci a guardare anche noi stessi con lo stesso punto di vista. Per poi scendere nella profondità della terra dove la roccia si trasforma e dove si trasforma anche il nostro cuore.
Un meraviglioso cammino accompagnato nell'ultima parte dalla pioggia che ci ha resi più vicini, l'uno a supporto dell'altro e che speriamo sia parte di un continuo bradisismo in grado di modellare il nostro cuore.

Il campo biblico è un’esperienza aperta a tutti: giovani, adulti, coppie, famiglie e religiosi. 

Visto il grande successo del biblico diffuso 2.0 quest'anno abbiamo deciso di raddoppiare con una proposta residenziale e una diffusa online per chi lo desiderasse, 2+1.

la proposta residenziale sarà la classica:

Da martedì mattina al pranzo di giovedì andremo a conoscere la struttura e le tematiche fondamentali del testo proposto.
Da giovedì sera a Domenica ci concentreremo su alcuni brani del testo e le giornate vengono scandite attraverso i quattro momenti fondamentali della Lectio Divina: la Lectio con lo studio del testo poi la Meditatio guidata, il silenzio con la Contemplatio, infine la Collatio ovvero la condivisione dei frutti della preghiera personale.

 

La gola del torrente Susaibes, ad Andreis, è un meraviglioso spettacolo della Natura in evoluzione, segno di una creazione che continua. Le rocce spaccate, sfaldate, contorte, i segni dell’antico fondale marino, gli specchi di faglia, sono evidenze della faglia periadriatica e del lavorio incessante che interessa la crosta terrestre. Questo teatro naturale è un contesto ideale per pregare con i sensi e per entrare «nelle profondità della terra» (Sal 139), riscoprendoci plasmati con amore da Dio.

Quando: domenica 4 luglio, dalle 14.00 alle 19.00

Iscrizioni: entro domenica 27 giugno, tramite modulo on line: https://forms.gle/ojK1X7YibaBRSEpNA

Midbar è una proposta del Settore Adulti dell’Azione Cattolica della diocesi di Concordia-Pordenone.

In ebraico, «midbar» significa «deserto». L’esperienza che proponiamo è un pellegrinaggio di conversione e crescita spirituale attraverso il corpo e i sensi, per interiorizzare la vicenda esodica di Israele, vivendola in qualche modo realmente, in prima persona. I tempi di cammino saranno accompagnati da momenti di silenzio, meditazione personale, condivisione.

Destinatari: adulti di AC che desiderano cercare Dio e abbiano un minimo di preparazione fisica. La partecipazione è aperta anche ai giovani dell’Associazione che vogliano partecipare.

Periodo: da venerdì 16, ore 19.00, a domenica 18 luglio, tardo pomeriggio.

Quest’anno come equipe diocesana abbiamo pensato di dedicare per i vice presidenti e gli animatori adulti due incontri alla nuova versione del Progetto Formativo (“perché sia formato Cristo in voi”). La nostra riflessione è nata a dicembre 2020, quando abbiamo assistito alla presentazione ufficiale del nuovo testo, fatta on line dal centro nazionale. Ci siamo appassionati così tanto al lavoro svolto dalla commissione e dal consiglio nazionale, che abbiamo voluto condividere questo entusiasmo con le associazioni parrocchiali, proprio per ritrovare la nostra identità come associazione, messa a dura prova dalla pandemia, e uno slancio nuovo per riprendere la nostra attività dopo un anno di difficoltà ed incertezze.

Nel primo incontro, che abbiamo intitolato “un progetto per me”, abbiamo presentato in generale il testo e poi ci siamo soffermati sulle modifiche sostanziali che sono state apportate rispetto alla versione del 2004. Abbiamo “giocato” coi partecipanti a cercare nel testo le parti che approfondiscono gli elementi fondativi del Progetto Formativo (la centralità di Gesù Cristo, l’attenzione alla vita della persona, un profilo di laico cristiano maturo, la coscienza come luogo della libertà e dell’unità, la dimensione formativa come scelta costitutiva e qualificante dell’AC).

Anche quest’anno nonostante le grandi difficoltà dovute alla pandemia il gruppo Adultissimi diocesano è riuscito a svolgere il programma proposto dalla guida che accompagna il cammino Adulti di Azione Cattolica.
Il gruppo ha dovuto adattarsi a nuovi modi di partecipazione, dall’incontro via web, all’approfondimento con l’invio di registrazioni che grazie alla disponibilità di mons. Pietro Cesco della parrocchia di S. M. Maggiore e don Fermo Querin della parrocchia di San Pietro ci hanno permesso di superare la sfida di questo momento.

Il filo rosso di quest’anno origina dal Vangelo di Marco, dove Gesù coglie l’occasione per spiegare di essere venuto per servire e non per essere servito. Gesù lo dimostra attraverso i gesti e le azioni che quotidianamente compie: abbassarsi, sfiorare, abbracciare, sollevare, mangiare insieme.

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Campo Biblico

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

9 Ago

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.