Dopo due anni di pandemia, di chiusure e restrizioni, il 18 aprile 2022, Piazza San Pietro si è riempita di 80.000 adolescenti da tutta Italia giunti a Roma per il pellegrinaggio da Papa Francesco, un momento di confronto, dialogo ma soprattutto fede.
Abbiamo chiesto ai giovanissimi della nostra diocesi che hanno partecipato all’evento di raccontarci la loro esperienza.


“È stata una bella giornata che ci ha permesso di passare dei momenti diversi dal solito con il gruppo ac e contemporaneamente ci ha fatto conoscere nuove persone e vivere nuove esperienze Nonostante la distanza dal Papa è stato comunque bello poterlo ascoltare dal vivo.”

“È stato molto bello aver preso parte a questo evento così grande che ha regalato tante emozioni e bellissimi ricordi. Nonostante la giornata sia stata molto lunga e stancante, l'esperienza che abbiamo vissuto è stata unica e immemorabile.”

“È stata una bella esperienza e diversa dal solito, ed è stato molto bello poter partecipare a un evento così importante. Poter condividere con voi questa esperienza è stato importante perché ci ha permesso di creare nuovi ricordi e di passare del tempo insieme.”

“È stata una giornata faticosa, ma allo stesso tempo è stata anche meravigliosa. Nel giro di poche ore abbiamo potuto assistere ad un incontro con il Papa, che mai avrei pensato di poter vedere, e abbiamo anche potuto visitare un po' la città. È stato veramente bello e spero che in un futuro si possa rifare nuovamente, siccome questa esperienza ci ha donato molte emozioni ma soprattutto ci ha fatto riflettere su argomenti importanti.”

“È stata una giornata intensa e molto bella. Abbiamo potuto passare del tempo insieme e divertirci, ma anche riflettere e provare forti emozioni.”

Fiume Veneto

Cari giovanissimi e giovani siamo lieti di invitarvi alla prossima edizione della Festa Diocesana che si terrà

Sabato 7 maggio 2022 a Porcia

Vi diamo alcune informazioni…

Orari
ore 15:00 Arrivi
ore 15.30 Inizio e lancio della festa
ore 16:00 Giochi
ore 18.00 S. Messa
ore 19:00 Finali
ore 20:00 Cena

A seguire, serata

Dopo due anni di assenza è tornato un appuntamento caro a molti giovani, quello degli esercizi spirituali, che per l’occasione ha cambiato luogo, periodo e perfino nome, restando però invariato nelle sue finalità: essere un’opportunità per i giovani per prendersi del tempo per sé stessi, dedicarsi alla preghiera e alla meditazione della Parola.

Stiamo parlando del “weekend di spiritualità”, che si è svolto dal 18 al 20 Marzo presso la Fraternità Francescana di Betania, a San Quirino, e che ha visto la partecipazione di dieci giovani, ognuno di noi arrivato con le proprie domande, aspettative, preoccupazioni e speranze.

Sinodo 2021-2023: camminiamo insieme come Chiesa con lo Spirito Santo

Domanda 23.3
Quali proposte possono essere attuate dai giovani e per i giovani in una comunità cristiana, perché siano protagonisti della loro crescita umana, affettiva e spirituale e così possano scoprire il dono che Dio ha fatto loro per il bene del mondo?

Questa è la domanda da cui siamo partiti.

Il desiderio era quello di riuscire a dialogare e a dare voce ai reali bisogni che sentiamo noi giovani in relazione alla società nella quale siamo chiamati a vivere provando a suggerire proposte innovative.

In questo percorso che è il Sinodo volevamo esserci anche noi, come parte attiva, non per produrre un documento, ma per far germogliare sogni, suscitare profezie e visioni, far fiorire speranza, intrecciare relazioni, imparare uno dall'altro e creare un immaginario positivo che illumini le menti, riscaldi il cuore e ridoni forza.
Ecco che noi giovani di Azione Cattolica ci siamo incontrati per confrontarci su alcune delle tematiche che per noi sono emergenti sulle quali vorremmo che la Chiesa prendesse una posizione.

Grandi cambiamenti all’orizzonte e quest’anno gli esercizi spirituali cambiano nome. Pertanto, cogliamo l’occasione per lanciare il nuovo weekend di spiritualità, una proposta aperta a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni e che ricalcherà nella forma i passati esercizi, con qualche stuzzicante novità.

Il weekend di spiritualità quest’anno si terrà, per la prima volta, presso la Fraternità francescana di Betania, a San Quirino, nei giorni 18-19-20 Marzo 2022, con relatore Don Federico Zanetti.

Il tema che ci accompagnerà in queste giornate, invece, sarà “Perché vi preoccupate per il resto?”. Verremo condotti, tramite un costante rimando alle scritture, a svolgere una riflessione sul futuro e come questo molto spesso ci spaventi e ci faccia sentire inermi ed impotenti.

Anche quest’anno, con lo sciogliersi della brina e lo sbocciare dei fiori, torna l’appuntamento più atteso da tutta la diocesi! Stiamo parlando ovviamente degli HAVE A BREAK del Settore Giovani, la giusta soluzione per una formazione diocesana personalizzata, fatta su misura!

Quest’anno il tema che ci accompagnerà per i due incontri sarà un po’ particolare e diverso dal solito. Infatti, eccezionalmente, verremo chiamati a partecipare all’Assemblea sinodale diocesana, per diventare protagonisti della nostra Fede e per far sentire la nostra voce all’interno della Chiesa. Si tratterà di un’occasione sì formativa, ma che ci porterà anche a metterci in gioco ed a collaborare con questo piccolo grande progetto della nostra Chiesa locale, al fine di mettere in discussione le nostre visioni e per raccogliere consigli importanti per il nostro futuro di cristiani.

A causa dalla perdurante emergenza epidemiologica per Covid-19, gli appuntamenti si terranno in presenza, ma previa iscrizione tramite il modulo, nei giorni di Domenica 20 Febbraio alle ore 09:00 e di Domenica 13 Marzo alle ore 09:00.

Il Servizio Civile Universale (SCU) è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita ad azioni per le comunità e per il territorio e rappresenta un’importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani.
Il Servizio civile universale è aperto ai giovani dai 18 ai 28 anni.

I settori di intervento in Italia e all’estero nei quali gli Enti propongono i progetti che vedono impegnati i volontari sono:

  1. assistenza
  2. protezione civile
  3. patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
  4. patrimonio storico, artistico e culturale
  5. educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale
  6. agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
  7. promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo; promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Presentazione Estate 2022

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

20 Mag
Presentazione Estate 2022
Data 20:30 - 22:30
29 Mag
18 Giu
Consiglio diocesano
14:30 - 23:30

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.