“Paolo, apostolo di Cristo Gesù per volontà di Dio, per annunziare la promessa della vita in Cristo Gesù, al diletto figlio Timoteo” (2Tm 1,1-2)…ma anche Marco, Anna, Mattia, Lucia: questa seconda lettera di San Paolo a Timoteo potrebbe essere rivolta a ciascuno di noi.

Ed eccoci giunti finalmente ad un nuovo inizio e visto che: “Chi ben comincia è a metà dell’opera” non poteva mancare un bel ritrovo tra amici. L’incontro diocesano promosso dal settore giovani dell’Azione Cattolica rivolto a tutti i giovani della diocesi: “Tutti sono i chiamati, nessuno escluso”.

Aeroporto. Biglietto. Sorpresa. Novità. Gioia.
Queste sono le prime parole che vengono in mente ricordando la Festa Diocesana dei Giovanissimi e Giovani dell’Azione Cattolica che si sono incontrati sabato 12 settembre “all’aeroporto” di San Giovanni di Casarsa. Proprio da qui, con biglietto alla mano, hanno viaggiato attraverso i vari continenti affrontando ostacoli e problematiche dei giorni d’oggi, evidenziando lo spirito di intraprendenza che il ragazzo ha dentro di sé per sentirsi protagonista, chiamato ad alzarsi e ad andare per le strade del mondo a far conoscere a tutti la delizia di essere AC.

Tanti piccoli cuori con immensi “+” da donare.

Dal 3 al 9 agosto 2015, in quel di Arta Terme, si svolgeva il campo dell’ACG. Le parrocchie facenti parte di questa bellissima esperienza erano 4: Chions, Corva, Prata e San Martino, insieme agli educatori Andrea, Marta, Marco, Marta e Gaia, che hanno lavorato sodo per riuscire a donarci il massimo di loro stessi, non pensando alle preoccupazioni di vita quotidiana per farci stare bene e farci cogliere la più pura bellezza delle cose.

Giovedì pomeriggio, c’è il sole e l’aria è tiepida, i nostri stati d’animo sono un po’ scossi perché sensazioni di positività, felicità e dubbio ci pervadono; siamo già divisi nei tre gruppi con addosso le casacche e stiamo provando qualcosa di nuovo.

È il momento dell’ultimo match, i “rosa” e i “gialli” si sfidano: mentre i due team entrano velocemente in campo, il borbottio tra i vari giocatori aumenta, alcuni discutono di tattiche, alcuni si passano la palla, le ragazze fanno la staffetta nei bagni per controllare trucco e capelli, tutto rientra nella norma.

«Quando un forestiero viene al Sud piange due volte: quando arriva e quando parte»: è con questa simpatica battuta, tratta da “Benvenuti al Sud” il famoso film con Claudio Bisio che vogliamo parlarvi di “Passione civile”, il campo di servizio proposto quest’anno dall’Azione Cattolica di Concordia Pordenone che ci ha visti impegnati a Palermo con Emmaus Italia, Libera (la rete di associazioni conto le mafie), Legambiente e il Comune.

3-9 agosto 2015: una settimana indimenticabile per 20 giovanissimi di prima e seconda superiore, che si sono ritrovati a Barcis per vivere insieme ai loro educatori e all'assistente l'esperienza unica del campo di Azione Cattolica. Fiume Veneto, Casarsa e Annone Veneto le parrocchie di provenienza.

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Verifica di fine triennio SG

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

17 Ott
Verifica di fine triennio SG
Data 20:30 - 22:30
18 Ott
20 Ott
Scuola Base e FAS
Data 10:30 - 20:30
20 Ott
Incontro Regionale FVG Adulti
Data 10:30 - 20:30

Seguici su Instagram

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione