NORD, SUD, OVEST, EST…ALLA RICERCA DI TE!

È questo lo slogan che ha accompagnato il campo scuola dei sei otto a Barcis dal 21 al 27 luglio 2014.
A farci compagnia lungo tutta la settimana è stata la piccola Dorothy che a causa di un fortissimo uragano è stata catapultata dal Kansas fino a Barcis.
 Inizialmente la piccola Dorothy proprio non ne voleva sapere di rimanere a Barcis con tutti i bimbi perché non le piaceva nulla, non aveva amici, non conosceva nessuno e non si poteva fidare di nessuno…insomma, l’unica cosa che la nostra Dorothy voleva fare era tornare a casa!
 Ma ahimè, nessuno di noi conosceva la strada!
I bambini convinceranno in seguito Dorothy a mettersi in viaggio con loro dopo aver trovato un messaggio segreto che recitava

"se un problema ti continua a tormentare, è il Signor Meraviglie che dovrai cercare! Lungo la strada molte difficoltà potrai trovare ma tu non ti scoraggiare! se il tuo tesoro saprai far fruttare, grazie a dei magici passi in un batter baleno dal Signor Meraviglie potrai arrivare”

Dorothy e i ragazzi si mettono così  in cammino e giorno dopo giorno incontreranno vari personaggi che li aiuteranno a capire meglio i propri talenti e soprattutto li aiuteranno a farli fruttare al meglio. Primo fra tutti il Leone, un gran bestione, grande e grosso ma fifone e pauroso come non mai. Il gran leone incomincerà a lamentarsi subito con i bimbi per non avere neanche un briciolo di coraggio ma dopo aver osservato quanto coraggio hanno avuto loro nell’affrontare la camminata, deciderà anche lui di mettersi in cammino con Dorothy ed i bimbi alla ricerca del Signor Meraviglie.

Mercoledì sarà la volta di Totò, il cane di Dorothy, da sempre suo amico fidato e alleato. Durante l’uragano infatti il piccolo cagnolino era stato spazzato via a chilometri e chilometri di distanza ma finalmente mercoledì ha potuto riabbracciare la sua padroncina. I bambini hanno sperimentato che cosa vuol dire collaborare con un nuovo gruppo di amici riconoscendo nello stile fraterno della prima comunità cristiana un modello di Chiesa da accogliere e vivere.

Il viaggio in compagnia prosegue e giovedì i bimbi incontreranno lo spaventapasseri. Esso appare tutto solo e rattristato perché non ha un cervello, e vedendo i bimbi con che agilità hanno superato tutte le prove di intelligenza, deciderà di fidarsi e di seguirli.
Ultimo personaggio incontrato nel cammino verso il Signor Meraviglie è l’uomo di latta: un povero boscaiolo arrugginito rimasto vittima di una terribile alluvione. Appena il poveretto riuscì a parlare disse a tutti i bambini che lui non possedeva un cuore e ciò lo rendeva molto triste. I bambini durante la giornata di venerdì hanno sperimentato che cosa vuol dire fidarsi dell’Altro senza fermarsi alle apparenze ma instaurando relazioni leali, allo stesso modo solo assieme a Gesù ed a tutti gli altri bambini è possibile compiere grandi meraviglie.
Infine sabato i nostri magici passi ci portano dritti dal Signor Meraviglie! esso non fa altro che far notare ai ragazzi come ciascuno di loro, Dorothy compresa, abbia delle attese e richieste. Esso, come Cristo, ha risposte per ognuno purchè ci sia il calore sufficiente per accoglierle. I nostri bambini durante questa settimana di campo si sono messi in strada per raggiungerlo ma quando lo hanno trovato si sono resi conto che Lui non fa magie: fa emergere ciò che ciascuno di loro aveva già dentro di se così che ciascun bambino possa intraprendere il cammino affrontato ora in una prospettiva nuova.

 

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Consiglio Diocesano AC

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

20 Giu
Consiglio Diocesano AC
Data 16:30 - 22:30

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.