Se dico: colore, pennelli e furto. Cosa vi viene in mente?
Con queste parole inizia l’avventura “Mettiamoci all’opera!” campo 9/11 che vede protagonisti 36 ragazzi provenienti da cinque parrocchie della diocesi Concordia-Pordenone: Casarsa, Concordia, Fiume Veneto, Spilimbergo e Tamai.

Dal 21 al 27 luglio nella pacifica cornice montana, Forgaria è divenuta scena di una storia travolgente. Un sindaco ottuso e insensibile all’arte decide di chiudere tutte le botteghe artigiane del paese, mandando un decreto a tutti i cittadini. Un’unica voce si leva dal coro, è quella di Pit il pittore: “Voglio portare la mia arte anche nei posti più oscuri, le botteghe non si chiuderanno!”

Grazie al prezioso aiuto dei bambini, Pit riesce a realizzare la sua missione. Durante la settimana supera terribili dispetti e imprevisti, come il furto della propria tavolozza da parte del sindaco. Giorno dopo giorno, Pit crea un legame indivisibile con i bambini: il sindaco non può far altro che arrendersi ritirando il decreto emanato.

I bambini, attraverso la figura di Pit, conoscono il profeta Elia. Abbiamo ripercorso la sua storia grazie Don Alberto, figura essenziale per il nostro campo. Ci siamo avvicinati all’ascolto della parola del Signore attraverso il silenzio, apprezzandone la sua autenticità.
Sotto la guida della capo campo Sara e dell’equipe, i ragazzi sono riusciti a scoprire la bellezza della propria arte, mettendola a servizio degli altri. A fine campo i ragazzi hanno trovato il proprio colore da testimoniare a gran voce.

 

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Assemblea Diocesana AC

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

22 Set
Assemblea Diocesana AC
Data 10:30 - 20:30
28 Set
Festa Diocesana Giovani e PG
Data 16:30 - 23:30
8 Ott
Consiglio Diocesano AC
Data 20:30 - 23:30

Seguici su Instagram

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione