Cosa significa per l’AC la parola SIMBOLEGGIARE? Abbiamo provato a spiegarlo ai nostri giovanissimi che stanno percorrendo il cammino diocesano dell’Anno Orientamento.

Così Sabato 16 e domenica 17 gennaio, accolti nella cornice della comunità francescana di Betania di San Quirino, circa una ventina di ragazzi, accompagnati dai noi educatori, si sono ritagliati del tempo per scoprire le modalità e le caratteristiche dei diversi linguaggi di Dio e per scoprire come discernere i segni di Dio nella nostra vita.
Dopo una breve infarinatura sulla comunicazione curata dal nostro mitico assistente Don Loris, alcuni spumeggianti testimoni hanno fatto capire ai giovanissimi come Dio ha parato loro e come continua a parlare alla loro vita. Hanno cosi scoperto il linguaggio della corporeità e della creazione grazie a Chiara Gaino, il linguaggio della misericordia e del perdono con Marco Poletto, il linguaggio dell’ incarnazione con Antonella Tamai, il linguaggio della relazione con Martina Segatto, il linguaggio del dialogo personale con Paola Colussi e il linguaggio sociale grazie a Tobia Anese.
Alla fine Don Loris ha tirato le somme e, grazie al brano delle nozze di Cana, ci ha fatto assaporare la gioia e la bellezza dello stare con Dio, presente e protagonista in questo week end.
La serata non poteva che evocare il divertimento dei giochi e degli scherzi del campo estivo, e così con il sorriso sulle labbra e la preghiera della compieta, ci siamo dati appuntamento al giorno successivo.
Per dare una sferzata di energia al risveglio mattutino della domenica, abbiamo introdotto la giornata con un video-provocazione #lamiaprimavolta (realizzato da “estremi confini”) che ha subito suscitato interesse e curiosità e ci ha permesso di lanciare l’attività che aveva l’obiettivo di far scoprire ai ragazzi i luoghi e le modalità con cui Dio li ha incontrati o si sono lasciati incontrare da Lui.
Coincidenza o forse Dio-incidenza, la bellissima sorpresa dell’autore del video che, ospite della comunità francescana proprio in quella domenica, è passato a portarci il suo saluto e augurio.
Abbiamo poi concluso la mattinata con il lancio della “Regola di vita”e la partecipazione alla S. Messa comunitaria.
Ci portiamo a casa i sorrisi, gli abbracci, le partite a calcetto, i selfie, l’abbondanza del cibo, l’affettuosa accoglienza della comunità, le testimonianze arricchenti, la scoperta inaspettata di un angelo custode, le sei anfore, il miracolo della gioia e, non per ultimo, l’augurio per questo gruppo di giovanissimi di continuare a costruire e seguire il cammino che Dio ha tracciato per loro.

 

Ti aspettiamo

Inizio dell'evento tra
Evento in svolgimento:
Consiglio Diocesano AC

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre informato sulle iniziative diocesane

Prossimi eventi

20 Giu
Consiglio Diocesano AC
Data 16:30 - 22:30

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.